Milano – Zona Isola, Cavalcavia Bussa – THE GREEN PUBLIC LIBRARY

Il progetto GREEN ISLAND nasce dalla necessità di riportare il cittadino a una dimensione di maggiore armonia tra lo spazio architettonico e lo spazio naturalistico. Green Island vuole essere un momento di riflessione e di capacità progettuale su temi urgenti quali sostenibilità, verde urbano, paesaggio.
Il progetto GREEN ISLAND, mirato alla valorizzazione dello spazio pubblico, è attivo dal 2002 nella
Zona Isola Milano tra la Stazione Garibaldi e via Pepe, e coinvolge un ampio network di negozi, laboratori artigianali e artistici, studi di design e di architettura del quartiere Isola, oltre a proporre installazioni e progetti ‘site specific’ realizzati appositamente per l’occasione. Molti gli autori (artisti, fotografi, designer, architetti, teorici, studenti) coinvolti nelle precedenti edizioni: da Andrea Branzi con la sua proposta per ‘Oasi Verde Garibaldi’, all’olandese Ton Matton con il ‘Frutteto Urbano’; da Lois Weinberger coi suoi ‘Giardini Mobili’ (presentati poi alla Biennale di Venezia), ai giovani designer polacchi Medusa Group. GREEN ISLAND realizza inoltre ampie attività didattiche sia a livello universitario che per bambini.
Per questa nona edizione Claudia Zanfi, ideatrice del progetto GREEN ISLAND, ha invitato botanici, designer, paesaggisti insieme al duo Adopt a piece of green (Elena Comincioli e Daniele Belleri – attivi tra Londra e Milano) a realizzare il primo giardino design di erbe spontanee a Milano.
A Milano, e in generale nelle nostre città, occorre dare maggiore spazio alle aree verde e attenzione alla vegetazione spontanea e alla biodiversità. Perciò l’importanza di realizzare questo giardino per:
– il valore ecologico: le piante spontanee formano un ecosistema che è stato in gran parte perduto;
– il valore culturale: sebbene molte siano di lontana origine esotica, le piante spontanee fanno ormai parte della flora urbana autoctona di Milano e come tali vanno fatte conoscere agli abitanti della città;
– il valore pubblico: le piante spontanee, se coltivate in un contesto di cura, sanno svelare colori e profumi. Una bellezza inaspettata, da mettere a disposizione della collettività e della comunità di quartiere.
Il progetto la ‘Biblioteca del Verde Pubblico’ sarà realizzata nei pressi del Cavalcavia Bussa (retro Stazione Garibaldi) con una serie di aiuole verdi e di grandi tavole botaniche che decoreranno il muro alle spalle del giardino e fungeranno da vero e proprio ‘libro’ per la diffusione e la conoscenza di queste specie erbacee.
I semi e la coltivazione delle erbacee è affidata a vari designer internazionali che hanno aderito al progetto. Le aiuole saranno poi consegnate al quartiere. Per garantirne la cura, sul modello di simili esperienze estere, viene proposta l’adozione delle singole aiuole da parte di privati, laboratori o altre realtà di quartiere (es. scuola, oratorio, artigiani). Gli attrezzi utilizzati per la cura del giardino sono design Alessi, gentilmente donati al quartiere dal Museo Alessi.
l giardino sarà inaugurato nei giorni del Fuori Salone 2011 (12 -17 Aprile), insieme ad un ampio network di mostre con eventi ‘green, bio e slow’ in Zona Isola.
Per l’occasione un ampio programma di ATTIVITA’ PARALLELE si svolgeranno soprattutto nella zona retrostante la Stazione Garibaldi, tra via Pepe, via Pastrengo, via Cola Montano.
Tra queste, solo per citarne alcune: installazioni fotografiche, mostre di oggetti di design e di arte; mobili e arredi realizzati con materiali da riciclo; menù creativi, divertenti e collegati ai temi slow-food; ‘Giochi in Erba’ laboratori per bambini sul tema delle erbe spontanee; aperitivi e musica per tutta la settimana.
Per info cliccare QUI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...