Libertà!

image

Questo il comunicato di rivendicazione ricevuto dal Resto del Carlino in merito alla liberazione, avvenuta la notte del 10 dicembre, di centinaia di lepri destinate ad essere preda di cacciatori e strumenti per l’addestramento dei loro cani.

“I territori dove abitiamo sono pieni di luoghi come quello che abbiamo visitato. Recinzioni isolate nelle campagne dove sono rinchiusi a migliaia lepri, fagiani, starne, pernici, daini e cinghiali, che in una notte qualunque sarebbero pronti per la vita libera.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...